🏗️ Il sito è in costruzione.

Intelligenza artificiale alla ribalta: oltre 40.000 audiolibri narrati da voci sintetiche su Audible

Intelligenza artificiale alla ribalta: oltre 40.000 audiolibri narrati da voci sintetiche su Audible

> Tensioni emergenti tra autori, editori e consumatori sull'uso dell'intelligenza artificiale nella lettura dei testi.

L'avvento dell'intelligenza artificiale (IA) sta segnando un'era rivoluzionaria nel campo degli audiolibri, con oltre 40.000 titoli già disponibili su Audible e narrati da voci generate elettronicamente. Molti autori, soprattutto quelli che si autopubblicano sulla piattaforma di Amazon, esprimono apprezzamento per l'opportunità di risparmiare notevolmente sui costi di narrazione tradizionale.

Lo scorso anno, Amazon.com Inc. ha reso noto che gli autori che autopubblicano negli Stati Uniti sul Kindle Store avranno la chance di utilizzare uno strumento innovativo, ancora in fase di beta testing all'epoca. Questo strumento, basato su una "voce virtuale" creata dall'IA, ha facilitato la trasformazione degli ebook in audiolibri in maniera rapida, efficiente e, soprattutto, gratuita. Questo cambiamento rappresenta un vantaggio significativo per gli scrittori indipendenti, che in precedenza dovevano affrontare costi elevati per assumere professionisti della voce fuoricampo.

Hassan Osman, autore del blog Writer on the Side, testimonia che trasformare uno dei suoi lavori in audiolibro ha richiesto solo 52 minuti, evitando così le spese di registrazione in studio. Nonostante i libri vocalizzati dall'IA siano chiaramente distinti all'interno della piattaforma, numerosi utenti hanno espresso difficoltà nel filtrarli nel catalogo di Audible, trovando complicato distinguerli dai lavori narrati da voci umane autentiche.

Audible, attraverso un portavoce, ha comunicato a Bloomberg che, durante la fase beta, stanno apprendendo maggiori dettagli sulle preferenze dei clienti e che i titoli narrati dall'IA vantano comunque una "valutazione complessiva media di 4+". La crescente implementazione delle voci virtuali solleva preoccupazioni sul futuro dei narratori umani. Ramon de Ocampo, noto narratore, ha evidenziato su X che, sebbene le voci virtuali non abbiano ancora monopolizzato il mercato, stanno certamente tentando di farlo.

Nel frattempo, colossi editoriale come HarperCollins hanno iniziato a collaborare con piattaforme di IA generativa come ElevenLabs, per produrre audiolibri in più lingue. I dirigenti dell'industria editoriale si muovono con cautela in questo nuovo scenario: nonostante non vedano un'imminente predominanza dei libri narrati da IA, rimangono vigili specialmente riguardo le implicazioni sulle traduzioni dei testi originali in altre lingue.

Logo AiBay