UK, al via un AI DB per il monitoraggio degli incidenti

UK, al via un AI DB per il monitoraggio degli incidenti

> Un istituto inglese suggerisce la creazione di un osservatorio permanente per monitorare i rischi legati all'intelligenza artificiale.

Un rapporto del Centro per la Resilienza a lungo termine, con base a Londra, ha messo in evidenza la necessità per il Regno Unito di sviluppare un meccanismo di registrazione per gli incidenti, gli abusi e i malfunzionamenti legati all'intelligenza artificiale. La mancanza di un simile sistema potrebbe comportare una mancata consapevolezza da parte dei Ministri riguardo a potenziali crisi allarmanti legate a questa tecnologia.

Si propone che il governo successivo istituisca un sistema di registrazione degli incidenti che interessano l'intelligenza artificiale nei servizi pubblici, valutando anche la possibilità di creare un hub centrale per monitorare tali episodi su scala nazionale.

Il documento indica inoltre l'esistenza di un database dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, che conta circa 10.000 "incidenti di sicurezza" legati all'intelligenza artificiale, registrati dalle agenzie di stampa dal 2014. La necessità di un controllo più sistematico diventa quindi evidente.

Una proposta concreta emersa dal team autore del rapporto suggerisce l'adozione di un sistema di segnalazione incidenti simile a quello utilizzato dall’Air Accidents Investigation Branch, l'ente che gestisce il monitoraggio degli incidenti aeronautici nel Regno Unito.

Logo AiBay