🏗️ Il sito è in costruzione.

Le IA hanno imparato a comprendere i pipistrelli

Le IA hanno imparato a comprendere i pipistrelli

> Nuove frontiere sull'analisi dei comportamenti dei pipistrelli grazie alle IA.

L'intelligenza artificiale (IA) ha segnato un traguardo rivoluzionario nella ricerca sui pipistrelli negli Stati Uniti, nell'ambito del Bailiwick Bat Survey. Questo studio, unico nel suo genere, ha permesso di raccogliere e analizzare milioni di registrazioni sonore di questi esseri notturni, aprendo nuove frontiere nella comprensione della loro distribuzione e comportamento.

Il progetto, che ha preso avvio nel 2021, è il risultato della collaborazione tra il British Trust for Ornithology, Agriculture, Countryside and Land Management Services e La Société Guernesiaise. Grazie all'impegno di volontari entusiasti, che hanno raccolto le registrazioni in oltre 582 località diverse dentro il Baliato di Guernsey, sono stati accumulati circa 3,8 milioni di registrazioni audio di vita selvatica notturna nel solo anno 2023.

Queste preziose registrazioni sono state poi esaminate con l'aiuto dell'apprendimento automatico, tecnologia all'avanguardia addestrata per distinguere i vari tipi di richiami dei pipistrelli, tra cui i ronzii di alimentazione e quelli sociali. L'obiettivo era di migliorare la conoscenza riguardo alla presenza e all'attività delle varie specie sull'isola.

I pipistrelli, considerati delle vere e proprie "specie indicatore", possono offrire indicazioni vitali sulla salute dell'ambiente. La variazione delle condizioni climatiche, delle pratiche agricole o la distruzione degli habitat hanno un impatto diretto su questi animali, influenzando la loro sopravvivenza. Pertanto, comprendere i loro segnali acustici diventa essenziale per valutare la biodiversità e l'integrità del nostro ecosistema.

Emily Coule, responsabile dell’ambiente naturale di Guernsey, ha sottolineato l'importanza di queste ricerche: «Migliorare la nostra conoscenza della natura attraverso ricerche come questa è fondamentale.» Ha proseguito, enfatizzando come il sostegno dei volontari e le analisi avanzate offerte dall'intelligenza artificiale stiano fornendo una comprensione più profonda su come i pipistrelli utilizzino l'isola, e come ciò possa aiutare a proteggere le sue preziose popolazioni di fauna selvatica.

I pipistrelli indicano la salute ambientale.

Il lavoro svolto dal Bailiwick Bat Survey è un esempio luminoso di come la tecnologia e l'impegno umano possono convergere per ampliare la nostra comprensione della natura. Le informazioni raccolte non solo arricchiscono il nostro sapere sugli abitanti notturni di Guernsey ma offrono anche dati cruciali per formulare politiche di conservazione più mirate ed efficaci.

In conclusione, l'uso dell'apprendimento automatico in studi ambientali come questo rappresenta una sfida entusiasmante e una promessa per il futuro, dimostrando ancora una volta quanto la tecnologia possa essere una potente alleata nella tutela e nella comprensione della biodiversità del nostro pianeta.

Logo AiBay