🏗️ Il sito è in costruzione.

Opera integra Google Gemini nei suoi browser

Opera integra Google Gemini nei suoi browser

> Aria può utilizzare Gemini per rispondere alle domande..

Utenti del browser Opera possono ora beneficiare di informazioni più aggiornate e di risposte più conversazionali grazie all'integrazione dei modelli AI Gemini di Google nella già esistente estensione AI Aria. Aria, lanciata lo scorso anno, funziona come un assistente AI per rispondere a domande degli utenti, scrivere codice e svolgere altri compiti.

Opera ha specificato che Aria non si affida a un singolo modello AI per rispondere agli utenti, ma seleziona il modello che ritiene più adatto per il compito richiesto. Con questa nuova integrazione, Aria può attingere a Gemini, fornendo agli utenti di Opera "informazioni attualissime ad alte prestazioni". Aria è disponibile in tutte le versioni del browser Opera, inclusa la versione per gaming, Opera GX.

I modelli della famiglia AI Gemini includono diverse versioni con dimensioni e capacità varie. Gemini Nano è il più piccolo, principalmente destinato a dispositivi mobili. Gemini Pro 1.5 e Gemini Pro 1.5 Flash sono modelli di dimensioni medie, mentre Gemini Ultra rappresenta il modello più avanzato di Google. Gemini Pro e Gemini Ultra alimentano il chatbot Gemini.

Con l'integrazione di questi nuovi modelli, gli utenti di Opera possono ascoltare Aria leggere le risposte ad alta voce "in maniera simile a una conversazione". Le capacità di lettura ad alta voce di Aria sono supportate dai modelli AI di conversione testo-audio di Google, in modo simile alla funzione Read Aloud di ChatGPT, che legge i risultati del chatbot.

Questa non è la prima volta che Opera collabora con i modelli AI di Google. Infatti, Aria aveva precedentemente integrato la funzionalità di generazione di immagini in aprile, utilizzando il modelo Imagen 2 di Google, che consente agli utenti di generare immagini direttamente dal browser Opera.

Logo AiBay