🏗️ Il sito è in costruzione.

Auto autonome nelle strade: 1 mld dall'Europa per Wayve

Auto autonome nelle strade: 1 mld dall'Europa per Wayve

> La startup britannica Wayve guida l'innovazione con un investimento record per i veicoli autonomi.

Wayve, una startup britannica in rapida ascesa nel settore della tecnologia per le auto a guida autonoma, ha ottenuto un finanziamento senza precedenti di 1,05 miliardi di dollari (circa 800 milioni di sterline). Questo enorme investimento, guidato dalla nota azienda giapponese SoftBank e supportato da giganti tecnologici quali Nvidia e Microsoft, segna il più significativo apporto di capitali mai registrato in Europa per una startup focalizzata sull'intelligenza artificiale.

Fondata nel 2017 a Londra, Wayve si propone di utilizzare questi fondi per avanzare nello sviluppo e nel lancio sul mercato britannico della cosiddetta “intelligenza artificiale incorporata” per veicoli senza conducente. Questa innovazione consentirà alle auto automatizzate di apprendere dinamicamente dall'ambiente circostante, promettendo di rivoluzionare ulteriormente il concetto di mobilità autonoma.

“Questo investimento invia un segnale cruciale al mercato della forza dell’ecosistema AI del Regno Unito”, ha dichiarato con entusiasmo Alex Kendall, cofondatore e CEO di Wayve, sottolineando l'importanza di questo momento per l'industria britannica dell'intelligenza artificiale.

Il più grande investimento mai fatto fino ad oggi per una startup europea di intelligenza artificiale.

Il settore delle auto a guida autonoma in Gran Bretagna si avvia a essere legalizzato e normato entro il 2026, come anticipato dal ministro dei trasporti, Mark Harper. La legislazione imminente mira a catalizzare una vera e propria "rivoluzione dei trasporti", posizionando il Regno Unito al centro dell'effervescente mercato globale dei veicoli autonomi. Il governo stima che, entro il 2035, questa nascente industria potrà generare un valore di 42 miliardi di sterline e creare fino a 38.000 posti di lavoro qualificati nel paese.

Nell'ambito del suo piano per posizionare il Regno Unito come una delle principali superpotenze globali nell'intelligenza artificiale, il primo ministro Rishi Sunak ha esplicitamente lodato l'investimento su Wayve. Questo, a suo dire, non solo consolida la leadership britannica in questo ambito ma testimonia anche l'attrattiva del paese per gli investimenti in tecnologie all'avanguardia. "Il fatto che un’azienda britannica nostrana si sia assicurata il più grande investimento mai realizzato in un’azienda britannica di intelligenza artificiale è una testimonianza della nostra leadership in questo settore”, ha concluso Sunak.

Con il governo britannico che getta le basi legislative per l'adozione su larga scala dei veicoli a guida autonoma e l'ecosistema di intelligenza artificiale che continua a prosperare, il futuro della mobilità nel Regno Unito sembra essere non solo promettente ma anche imminente.

Logo AiBay