🏗️ Il sito è in costruzione.

OpenAI addresta GPT-5: cosa aspettarsi?

OpenAI addresta GPT-5: cosa aspettarsi?

> GPT-5 sarà il primo LLM con AGI? Ecco cosa sappiamo finora..

OpenAI, noto per i suoi avanzati modelli di intelligenza artificiale, ha sollevato grandi aspettative con il recente annuncio del modello GPT-4o. Nonostante ciò, l'azienda ha già in fase di formazione il suo prossimo modello di punta, il GPT-5. La notizia è emersa durante la presentazione del nuovo Comitato per la Sicurezza e la Protezione, istituito per consigliare l'azienda su decisioni di sicurezza e protezione.

Il GPT-5, successore di GPT-4, è ancora in fase di sviluppo e potrebbero passare mesi, se non di più, prima che diventi disponibile per i clienti. Tuttavia, le aspettative sono alte. OpenAI prevede che le nuove capacità di questo modello spingeranno ulteriormente i limiti dell'intelligenza artificiale verso l'Intelligenza Generale Artificiale (AGI).

Nel dettaglio, l'evoluzione dei modelli di OpenAI ha sempre portato a significativi miglioramenti in termini di accuratezza e efficienza. Con GPT-3.5 addestrato su 175 miliardi di parametri e GPT-4 su un trilione, è probabile che GPT-5 segua questa tendenza e sia formato su una quantità ancora maggiore di dati, migliorando così la generazione di contenuti coerenti e l'accuratezza delle risposte.

Un'altra caratteristica prevista per GPT-5 è l'incremento della multimodalità. Mentre GPT-3.5 gestiva solo testi, GPT-4 ha introdotto la capacità di lavorare anche con immagini, e GPT-4o ha ampliato ulteriormente i suoi orizzonti includendo testo, audio, immagini e video nelle sue funzioni. Secondo le tendenze, GPT-5 potrebbe addirittura essere in grado di generare output video, possibilmente integrando tecnologie già esplorate da OpenAI, come il modello di testo-video Sora.

Il passo successivo nell'evoluzione della Intelligenza Generale Artificiale potrebbe vedere GPT-5 non solo rispondere a quesiti o eseguire comandi, ma anche agire autonomamente riconoscendo e pianificando complesse serie di azioni per raggiungere un obiettivo definito dall'utente. Potenzialmente, un utente potrebbe chiedere a GPT-5 di ordinare un hamburger da McDonald's e l'intelligenza artificiale potrebbe gestire l'intero processo, dall'entrare nel sito di McDonald's all'inserire l'ordine, l'indirizzo e il metodo di pagamento.

La prospettiva di usare AI in questo modo cambierebbe completamente il nostro rapporto con gli assistenti digitali, trasformandoli da semplici strumenti di supporto a veri e propri agenti capaci di agire in modo autonomo per completare task nell'ambiente reale. Di conseguenza, le aspettative per GPT-5 sono elevatissime, prefigurando un futuro in cui l'intelligenza artificiale potrà offrire un supporto sempre più completo e intuitivo.

Logo AiBay