🏗️ Il sito è in costruzione.

Nvidia svela i prodotti di nuova generazione al tech expo di Taiwan

Nvidia svela i prodotti di nuova generazione al tech expo di Taiwan

> CEO Jensen Huang annuncia davanti a uno stadio gremito: 'È iniziata la prossima Rivoluzione Industriale'.

Durante un evento affollato a Taipei, il CEO di Nvidia, Jensen Huang, ha dichiarato l'avvio della "prossima Rivoluzione Industriale" grazie ai progressi nell'intelligenza artificiale (AI). In occasione di Computex, la principale fiera tecnologica dell'isola, a cui partecipano i CEO di giganti del settore dei semiconduttori come AMD, Intel e Qualcomm, l'AI è emersa come tema dominante.

Nativo di Taiwan, Huang gode di uno status quasi celebritativo nell'isola, attirando grande interesse da parte dei media e del pubblico. Grazie al ruolo di leader indiscusso nel settore dei chip specializzati e dell'hardware per l'AI di ultima generazione, Nvidia sta spingendo per una trasformazione dei data center tradizionali in "fabbriche di AI", che produrranno intelligenza artificiale come nuova commodity.

Huang ha annunciato la disponibilità generale di Nvidia ACE generative AI, in grado di creare avatar umani realistici per settori come l'assistenza clienti. Ha inoltre illustrato come importanti aziende tecnologiche, tra cui Foxconn e la tedesca Siemens, stiano implementando le piattaforme Nvidia per sviluppare robot autonomi alimentati da AI.

L'introduzione della piattaforma Blackwell da parte di Nvidia è solo l'inizio. Huang ha rivelato i piani per una versione "ultra" prevista per il 2025 e ha accennato brevemente a una nuova architettura di unità di elaborazione grafica (GPU), con nome in codice Rubin, che evidenzia un piano di sviluppo accelerato per i nuovi prodotti GPU annunciati ogni anno.

Nel futuro descritto da Huang, "quasi ogni interazione che avremo con internet o con un computer includerà probabilmente un AI generativo operante da qualche parte nel cloud". Il suo intervento, della durata di quasi due ore, ha anche incluso un omaggio a Taiwan, riconoscendo l'importanza cruciale dell'avanzata industria dei semiconduttori dell'isola, essenziale per la produzione di dispositivi che vanno dagli iPhone ai server che alimentano ChatGPT.

Il ruolo dei partner e delle conferenze chiave a Computex

Alla vigilia del suo discorso, Huang ha lanciato il primo lancio in una partita di baseball a Taipei e ha cenato con alcuni leader dell'industria tecnologica di Taiwan, tra cui il capo di Foxconn. Altri keynote di rilievo a Computex vedranno protagonisti Lisa Su di AMD e Cristiano Amon di Qualcomm, i quali discuteranno rispettivamente delle strategie di AMD nell'AI di punta e delle esperienze accelerate dall'AI che gli utenti possono aspettarsi dai PC di nuova generazione.

Anche l'amministratore delegato di Intel, Pat Gelsinger, e Rene Haas, capo della britannica Arm, prenderanno la parola durante l'evento, sottolineando l'importanza crescente dell'AI nei piani futuri delle loro aziende.

La posizione strategica di Taiwan nel settore dei semiconduttori

Con Taiwan che produce la maggior parte dei semiconduttori avanzati del mondo, necessari per le applicazioni AI più potenti, la posizione dell'isola nella catena di approvvigionamento dei semiconduttori è diventata fonte di preoccupazione a livello globale, specialmente dato il contesto di tensioni crescenti tra Pechino e Taipei.

Nonostante la pressione, aziende come Foxconn stanno espandendo i loro orizzonti, passando dalla produzione di elettronica di consumo a quella di hardware AI, con l'obiettivo dichiarato di aumentare la quota di mercato globale dei server AI al 40% entro quest'anno.

L'evoluzione delle relazioni tra Cina e Taiwan e le frequenti esercitazioni militari cinesi intorno all'isola aggiungono un ulteriore livello di complessità alla situazione, rendendo la resilienza dell'industria tecnologica taiwanese ancora più cruciale per il futuro dell'intelligenza artificiale a livello globale.

Logo AiBay