🏗️ Il sito è in costruzione.

Elezioni 2024: come l'intelligenza artificiale sta cambiando il gioco politico

Elezioni 2024: come l'intelligenza artificiale sta cambiando il gioco politico

> Oltre 60 paesi terranno elezioni nel 2024. Durante tutto l'anno, WIRED monitorerà ogni esempio di utilizzo dell'IA nelle e intorno a quelle campagne elettorali..

Nell'attuale panorama tecnologico globale, l'avanzamento delle intelligenze artificiali generative (AI generative) sta iniziando a fare il suo ingresso nel contesto delle campagne politiche e delle elezioni. Il 2024 si prospetta come un anno senza precedenti per la democrazia: si prevede che oltre 2 miliardi di persone, il numero più alto mai registrato, voteranno in elezioni nazionali, locali e regionali in più di 60 paesi.

Queste nuove tecnologie non sono prive di rischi. I deepfake, ad esempio, possono essere utilizzati per scopi che vanno dalla sabotaggio alla satira, fino ad arrivare a usi più banali come la scrittura di discorsi o la gestione di dibattiti politici automatizzati tramite chatbot. Sono emersi anche casi in cui l'AI è stata utilizzata per umiliare politiche o per fare apparire leader mondiali come promotori di truffe legate al reddito passivo.

Sebbene le aziende affermino di aver implementato delle misure di sicurezza, la diffusione di informazioni false e ingannevoli, contenuti truffaldini o d'odio potrebbe intensificarsi. Pertanto, per comprendere appieno l'impatto delle AI generative sul panorama informativo e politico, è in corso un monitoraggio costante delle loro applicazioni a livello globale per tutto il resto dell'anno.

Le elezioni che si svolgeranno in America del Nord vedranno coinvolti paesi come Belize, Canada, Costa Rica, Repubblica Dominicana, El Salvador, Giamaica, Messico, Panama e Stati Uniti. In Europa, i paesi interessati includono Austria, Bielorussia, Belgio, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Finlandia, Germania, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Lituania, Malta, Moldavia, Macedonia del Nord, Polonia, Portogallo, Russia, Romania, San Marino, Serbia, Slovacchia, Spagna e Regno Unito, molti dei quali parteciperanno anche alle elezioni parlamentari europee di quest'anno.

L'Asia vedrà elezioni in paesi come Azerbaigian, Bangladesh, Bhutan, Cambogia, India, Indonesia, Maldive, Mongolia, Corea del Nord, Pakistan, Corea del Sud, Sri Lanka, Siria, Taiwan, Thailandia e Uzbekistan. In Africa, le urne saranno allestite in Algeria, Botswana, Ciad, Comore, Ghana, Guinea-Bissau, Madagascar, Mauritania, Mauritius, Mozambico, Namibia, Ruanda, Senegal, Sud Africa, Sud Sudan, Togo e Tunisia.

Per seguire le evoluzioni dell'uso delle AI nelle elezioni e comprendere meglio la metodologia utilizzata nel monitoraggio, sono disponibili risorse aggiornate che includono una mappa interattiva e schede dettagliate per ogni singolo evento registrato. Gli interessati possono anche contribuire segnalando nuovi esempi di uso dell'AI in contesto elettorale.

Le immagini e le animazioni utilizzate per analizzare e segnalare gli impieghi dell'AI provengono da diverse fonti tra cui Getty, Willy Kurniawan/Reuters per l'Asia, con contributi di artisti e verificatori di fatti di varie organizzazioni.

Logo AiBay