🏗️ Il sito è in costruzione.

Cosa aspettarsi dal WWDC 2024: Apple Intelligence, Siri, iOS 18, visionOS e altro

Cosa aspettarsi dal WWDC 2024: Apple Intelligence, Siri, iOS 18, visionOS e altro

> Apple svelerà le sue ultime innovazioni nell'IA insieme agli aggiornamenti per iOS, iPadOS, MacOS e il resto del suo ecosistema software..

La conferenza annuale Worldwide Developers Conference (WWDD), organizzata da Apple, si terrà dal 10 al 14 giugno. Durante l'evento, che avrà luogo presso l'Apple Park a Cupertino, verranno svelate le nuove versioni dei sistemi operativi dell'azienda, tra cui iOS 18, iPadOS 18, MacOS 15, WatchOS 11, tvOS 18 e VisionOS 2.0. Il giorno di apertura vedrà il CEO Tim Cook e altri dirigenti presentare gli aggiornamenti destinati ai consumatori.

L'edizione di quest'anno del WWDC promette un focus particolare sull'intelligenza artificiale (AI), con Apple che mira a recuperare il terreno perso rispetto a giganti come OpenAI, Microsoft e Google, che hanno già integrato l'AI nei loro prodotti. Le novità introdotte potrebbero includere assistenza basata su AI per servizi come Apple Music e un importante aggiornamento di Siri, sotto il nuovo marchio "Apple Intelligence".

Alcune delle caratteristiche di Apple Intelligence potrebbero essere meno appariscenti ma più integrate nell'uso quotidiano di app come Note, Email e Messaggi, che riceveranno nuove funzionalità di sintesi dei testi. Inoltre, l'app Registrazioni Vocali supporterà la trascrizione e la sintesi, con consenso esplicito degli utenti per l'attivazione di queste funzionalità.

Ulteriori innovazioni di AI potrebbero includere miglioramenti nelle ricerche effettuate su Safari, emoji generate dall'AI basate sulle conversazioni in Messaggi e un'app di fotoritocco impiegando AI simile a Magic Eraser di Google. È importante sottolineare che tali funzionalità potrebbero essere compatibili solo con i prodotti più recenti di Apple, come iPhone 15 Pro con chip A17 Pro e gli iPad e MacBook con chip della serie M.

Un altro importante annuncio potrebbe essere l'adozione del protocollo Rich Communication Services (RCS) sugli iPhone, che mira a superare le difficoltà di comunicazione tra iOS e Android, migliorando la qualità della condivisione di media e la gestione delle chat di gruppo. Questa mossa arriva in risposta alle pressioni dell'Unione Europea per una maggiore compatibilità cross-platform.

Accanto alle novità legate all'AI, si prevedono aggiornamenti per tutti i sistemi operativi di Apple, inclusi miglioramenti in MacOS 15 e iPadOS 18, come nuove capacità di multitasking e funzioni di tracciamento oculare per migliorare l'accessibilità. Inoltre, per VisionOS, il sistema operativo del visore Vision Pro da 3.500 dollari, si prevedono miglioramenti sottili ma significativi che ne aumenteranno la flessibilità e l'usabilità.

Le sessioni dopo il discorso d'apertura saranno dedicate a workshop per sviluppatori e dimostrazioni private, con la partecipazione di sviluppatori e stampa. Quelli che non potranno essere presenti fisicamente potranno seguire la diretta streaming dell'evento sul sito di Apple o sul canale YouTube dell'azienda.

Logo AiBay