🏗️ Il sito è in costruzione.

Banca Digitale smaschera frodi finanziarie con l'IA generativa

Banca Digitale smaschera frodi finanziarie con l'IA generativa

> Bunq migliora la velocità di addestramento del modello di rilevamento delle frodi di quasi 100 volte grazie a NVIDIA AI..

Il neobank europeo bunq sta utilizzando l'intelligenza artificiale (AI) e il computing accelerato di NVIDIA per combattere le frodi finanziarie. Conosciuto come "la banca dei liberi", bunq permette di gestire tutte le necessità finanziarie online attraverso la sua app, senza la necessità di recarsi fisicamente in banca.

Con oltre 12 milioni di clienti e depositi per un valore di 8 miliardi di euro, bunq è divenuto uno dei maggiori neobanks nell'Unione Europea. Fondato nel 2012, è stato il primo istituto a ottenere una licenza bancaria europea negli ultimi trent'anni. Per soddisfare le crescenti esigenze dei clienti, bunq si è rivolto all'AI generativa per rilevare frodi e riciclaggio di denaro, migliorando notevolmente la velocità di addestramento del suo sistema di monitoraggio delle transazioni grazie al computing accelerato NVIDIA.

Ali el Hassouni, capo del reparto dati e AI di bunq, ha dichiarato che l'AI ha un enorme potenziale per assistere l'umanità in molti modi, ed è un'eccellente dimostrazione di come l'intelligenza umana possa essere integrata con l'AI. Il rilevamento delle frodi è ora più veloce che mai, grazie all'utilizzo di apprendimento supervisionato e non supervisionato, rendendo il sistema completamente automatizzato e facilmente scalabile.

Utilizzando le GPU NVIDIA, bunq ha quintuplicato la velocità del suo flusso di lavoro di elaborazione dei dati e, grazie agli open-source NVIDIA RAPIDS, un insieme di librerie scientifiche dati accelerate da GPU, ha addestrato il suo modello di rilevamento delle frodi fino a 100 volte più velocemente rispetto ai metodi precedenti.

El Hassouni ha spiegato che la scelta del software ottimizzato per GPU di NVIDIA ha permesso a bunq di lavorare con dataset più grandi e di accelerare la formazione di nuovi modelli, migliorando così l'accuratezza dei modelli e riducendo i falsi positivi. RAPIDS è parte della piattaforma software NVIDIA AI Enterprise, che accelera i flussi di lavoro di data science e semplifica lo sviluppo e il dispiegamento di applicazioni generative AI a livello produttivo.

Oltre alla prevenzione delle frodi, bunq sta esplorando le potenzialità dell'AI in varie aree delle sue operazioni. Più della metà delle richieste degli utenti vengono gestite automaticamente; inoltre, l'AI è utilizzata per individuare documenti d'identità falsi durante l'onboarding dei nuovi utenti, automatizzare le iniziative di marketing e molto altro. Finn, l’assistente personale AI di bunq, è alimentato dal proprio modello di linguaggio grande e AI generativa, capace di rispondere a domande degli utenti su spese effettuate o luoghi visitati.

La collaborazione con NVIDIA sui modelli di linguaggio sta aiutando bunq a migliorare ulteriormente l'accuratezza di Finn e l'esperienza del cliente. Inoltre, per il marketing, l'AI aiuta a analizzare i dati sull'engagement dei consumatori per informare le future campagne, creando un'esperienza bancaria senza confini, sempre con l'utente al centro di ogni attività.

Per saperne di più sull'AI e i servizi finanziari, è possibile visitare la conferenza fintech Money20/20 Europe che si terrà dal 4 al 6 giugano ad Amsterdam, dove NVIDIA ospiterà un Summit sull'AI in collaborazione con AWS e dove bunq parteciperà a un panel sul rilevamento delle frodi tramite AI.

Logo AiBay