🏗️ Il sito è in costruzione.

xAI di Elon Musk raccoglie 6 miliardi di dollari per sfidare ChatGPT e tutti gli altri

xAI di Elon Musk raccoglie 6 miliardi di dollari per sfidare ChatGPT e tutti gli altri

> Quanta parte di quei soldi verrà spesa per le GPU?.

Elon Musk, fondatore dell'innovativa startup xAI, ha annunciato oggi di aver raccolto $6 miliardi di finanziamenti. Questi fondi saranno utilizzati per lanciare i primi prodotti sul mercato, sviluppare infrastrutture avanzate e accelerare la ricerca e lo sviluppo di tecnologie future.

Il primo prodotto rilasciato da xAI è Grok, una versione dichiarata più avanzata del ChatGPT di OpenAI, fruibile esclusivamente su X (precedentemente noto come Twitter) e al momento disponibile solo per gli abbonati a X Premium. Tra gli investitori che hanno partecipato a questo round di finanziamento si annoverano nomi di spicco come Andreessen Horowitz, Sequoia Capital e il principe saudita Al Waleed bin Talal.

Un documento dell'anno scorso inviato alla Securities and Exchange Commission rivelava che xAI mirava a raccogliere fino a $1 miliardo in investimenti azionari, mentre alcuni mesi fa, The Financial Times aveva indicato una ricerca di fondi fino a $6 miliardi, notizia in seguito negata da Musk.

Per quanto riguarda l'hardware, i costi di sviluppo dell'intelligenza artificiale rimangono elevati. Le future schede grafiche AI di Nvidia, Blackwell B200, hanno un costo che varia tra i $30,000 e $40,000 ciascuna. Recentemente, The Information ha riportato che xAI potrebbe necessitare di 100,000 chip H100 di Nvidia per un supercomputer destinato a potenziare l'IA di Grok. Musk ha comunicato agli investitori l'obiettivo di lanciare il nuovo data center entro l'autunno del 2025.

La competizione nel settore dell'IA non si limita solo all'hardware, ma include anche il talento e la tecnologia. Grandi aziende tech stanno investendo miliardi in startup di IA come Anthropic e stanno alimentando i progetti IA all'interno di organizzazioni come Google, Apple, Amazon, Microsoft e Meta. Microsoft, in particolare, ha instaurato una partnership pluri-miliardaria con OpenAI, la cui guida, Sam Altman, sta cercando ulteriori trilioni di dollari per rinnovare l'industria globale dei chip.

Nonostante sia uno dei membri fondatori di OpenAI, Musk ha intrapreso azioni legali contro l'organizzazione, accusandola di aver abbandonato la sua missione a beneficio dell'umanità. In parallelo, ha espresso la preferenza di sviluppare prodotti di IA e robotica esternamente a Tesla, a meno che non ottenga maggior controllo all'interno dell'azienda. I shareholder di Tesla sono chiamati a votare questa settimana sulla riconferma del pacchetto retributivo da $56 miliardi per Musk, in vista dell'assemblea annuale prevista per il 13 giugno.

Logo AiBay