Telecamere AI di Amazon rilevano le emozioni dei pendolari in UK. Senza consenso.

Telecamere AI di Amazon rilevano le emozioni dei pendolari in UK. Senza consenso.

> Telecamere di sorveglianza e intelligenza artificiale unite per monitorare folle, rilevare furti di biciclette e individuare intrusi.

Network Rail non ha risposto alle domande riguardanti le sperimentazioni inviate da WIRED, incluso l'attuale utilizzo dell'intelligenza artificiale (IA), il rilevamento delle emozioni e le preoccupazioni relative alla privacy. "Prendiamo molto seriamente la sicurezza della rete ferroviaria e utilizziamo una serie di tecnologie avanzate nelle nostre stazioni per proteggere i passeggeri, i nostri colleghi e l'infrastruttura ferroviaria da crimini e altre minacce", ha dichiarato un portavoce di Network Rail. "Quando implementiamo la tecnologia, collaboriamo con la polizia e i servizi di sicurezza per assicurarci di agire in modo proporzionato, e rispettiamo sempre la normativa relativa all'uso delle tecnologie di sorveglianza".

Non è chiaro quanto sia stato esteso l'uso dell'analisi per il rilevamento delle emozioni, con alcuni documenti che suggeriscono di "trattare il caso d'uso con maggiore cautela" e report dalle stazioni che indicano sia "impossibile validare l'accuratezza". Tuttavia, Gregory Butler, CEO della compagnia di analisi dati e visione artificiale Purple Transform, che ha collaborato con Network Rail nelle sperimentazioni, afferma che questa capacità è stata interrotta durante i test e che nessuna immagine è stata conservata mentre era attiva.

I documenti di Network Rail sulle prove IA descrivono molteplici scenari in cui le telecamere potrebbero inviare allerte automatizzate al personale quando rilevano determinati comportamenti. Nessuno dei sistemi utilizza la controversa tecnologia di riconoscimento facciale, che mira a confrontare l'identità delle persone con quelle memorizzate nelle banche dati.

"Un vantaggio primario è la più rapida rilevazione degli incidenti di intrusione", afferma Butler, aggiungendo che il sistema analitico della sua azienda, SiYtE, è in uso in 18 siti, inclusi stazioni ferroviarie e lungo i binari. Negli ultimi mesi, Butler riferisce che ci sono stati cinque casi gravi di intrusione rilevati in due siti, tra cui un adolescente che recuperava una palla dai binari e un uomo "che passava più di cinque minuti a raccogliere palline da golf lungo una linea ad alta velocità".

Presso la stazione ferroviaria di Leeds, una delle più trafficate fuori Londra, ci sono 350 telecamere CCTV collegate alla piattaforma SiYtE, riferisce Butler. "Le analisi vengono utilizzate per misurare il flusso di persone e identificare problemi come l'affollamento delle banchine e, ovviamente, le intrusioni—dove la tecnologia può distinguere gli operai attraverso le loro divise PPE", dice. "L'IA supporta gli operatori umani, che non possono monitorare tutte le telecamere in continuazione, per valutare e affrontare tempestivamente i rischi e i problemi di sicurezza".

I documenti di Network Rail affermano che le telecamere utilizzate a una stazione, Reading, hanno permesso alla polizia di accelerare le indagini sui furti di biciclette identificando le biciclette nelle riprese. "È stato stabilito che, sebbene le analisi non potessero rilevare con certezza un furto, erano in grado di individuare una persona con una bicicletta", dicono i documenti.

Logo AiBay