Sviluppatori perdono in tribunale nella causa contro GitHub Copilot

Sviluppatori perdono in tribunale nella causa contro GitHub Copilot

> Non è ancora finita.

Il recente sviluppo nel caso legale tra un gruppo di sviluppatori e le aziende tecnologiche GitHub, Microsoft e OpenAI ha visto un giudice respingere la maggior parte delle accuse presentate nel 2022.

La causa, incentrata su presunte violazioni del copyright legate all'assistente di codifica basato su intelligenza artificiale GitHub Copilot, ha subito una svolta significativa. Il giudice Jon Tigar ha lasciato in piedi solo due delle 22 accuse originarie:

  • Una relativa alla violazione di licenze open-source
  • Un'altra riguardante la violazione contrattuale

Le accuse respinte

Tra le accuse respinte, spicca quella relativa alla violazione del Digital Millennium Copyright Act (DMCA). Gli sviluppatori sostenevano che Copilot suggerisse codice senza la dovuta attribuzione. Nonostante una precedente sentenza avesse stabilito che il codice suggerito non fosse sufficientemente simile alle fonti originali, gli sviluppatori hanno presentato una versione modificata della denuncia.

Questa nuova versione metteva in discussione il filtro di rilevamento delle duplicazioni di GitHub, che gli utenti possono attivare per sopprimere i suggerimenti di Copilot che corrispondono a codice pubblico presente su GitHub. La denuncia sosteneva che, disattivando il filtro, gli utenti potessero ricevere codice identico a quello protetto da copyright.

La decisione del giudice

Il giudice Tigar ha determinato che il codice presumibilmente copiato non fosse sufficientemente simile al lavoro originale degli sviluppatori. Ha inoltre citato uno studio che dimostra come Copilot "raramente emetta codice memorizzato in situazioni benigne".

Questa accusa è stata respinta con pregiudizio, impedendo agli sviluppatori di ripresentarla. Sono state respinte anche le richieste di danni punitivi e di risarcimento per arricchimento ingiusto.

Il futuro della causa

Nonostante il rigetto della maggior parte delle accuse, la causa non è conclusa. Il contenzioso probabilmente continuerà sulle rimanenti accuse di violazione contrattuale e di licenze open-source.

Questo caso solleva importanti questioni sulla proprietà intellettuale nell'era dell'intelligenza artificiale e potrebbe avere implicazioni significative per il futuro dello sviluppo software assistito dall'IA.

Logo AiBay