Gmail introduce l'IA, ecco le novità

Gmail introduce l'IA, ecco le novità

> Gmail può aiutarti con quella conversazione che continui a ignorare.

Google sta introducendo nuove funzionalità basate sull'intelligenza artificiale in Gmail, che mirano a semplificare la gestione delle email. Una delle novità più rilevanti è l'introduzione del pannello laterale Gemini nella versione web, progettato per offrire varie funzionalità, tra cui la sintesi di conversazioni via email e l'elaborazione di nuove email. Questo strumento sarà in grado di fornire suggerimenti proattivi, ma gli utenti potranno anche formulare domande in forma libera, come evidenziato in un recente post sul blog di Google.

Il pannello Gemini, costruito sulla base dei modelli più avanzati di Google, come il Gemini 1.5 Pro, sarà disponibile anche nelle applicazioni mobili di Gmail, dove gli utenti potranno beneficiare della funzione di sintesi dei thread di email. Tuttavia, è importante sottolineare che queste nuove opzioni saranno accessibili solo a coloro che dispongono di un abbonamento a pagamento a Google Workspace con add-on Gemini Business o Enterprise, add-on Gemini Education o Education Premium, o un abbonamento a Google One AI Premium.

Oltre a Gmail, Google ha iniziato a implementare le funzionalità Gemini anche nei pannelli laterali di Docs, Sheets, Slides e Drive. Queste innovazioni seguono gli annunci fatti da Google durante l'evento I/O del mese scorso, dove aveva promesso l'introduzione di tali caratteristiche.

Infine, sono previste ulteriori funzionalità di intelligenza artificiale per Gmail, tra cui la "Risposta intelligente contestuale". Nonostante gli evidenti vantaggi di tali strumenti, è consigliabile utilizzarli con cautela, verificando sempre le email importanti prima dell'invio, considerando che l'intelligenza artificiale può talvolta generare errori o "allucinazioni".

Logo AiBay