Edward Snowden lancia l'allarme: "OpenAI potrebbe tradire l'umanità"

Edward Snowden lancia l'allarme: "OpenAI potrebbe tradire l'umanità"

> "L'unico motivo per includere un Direttore NSA nel tuo consiglio"

Edward Snowden ha rilanciato pesanti critiche all'ingresso di Paul Nakasone, ex direttore della NSA, nel consiglio di amministrazione di OpenAI. In un post su X, l'informatico e attivista ha descritto la nomina come "un tradimento intenzionale e calcolato dei diritti di ogni persona sulla terra".

Snowden ha espresso preoccupazione per le vere intenzioni di OpenAI, suggerendo che l'obiettivo dell'azienda non sia tanto sviluppare tecnologie innovative a beneficio degli esseri umani, quanto piuttosto stabilire un sistema di sorveglianza di massa attraverso l'intelligenza artificiale. "Si sono completamente tolti la maschera", ha scritto Snowden, incitando a non fidarsi di OpenAI né dei suoi prodotti, come ad esempio ChatGPT.

In un tweet recente, Snowden ha affermato: "Non date mai fiducia a OpenAI o ai suoi prodotti. C'è solo una ragione per nominare un Direttore della NSA nel tuo consiglio. Questo è un tradimento volontario dei diritti di ogni persona sulla Terra. Siete stati avvertiti".

La NSA, conosciuta per essere l'agenzia del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti incaricata della sicurezza nazionale, ha già suscitato controversie per la sorveglianza dei cittadini statunitensi e l'acquisto di dati web. La nomina di Nakasone potrebbe quindi amplificare le preoccupazioni legate alla privacy e alla sicurezza dei dati gestiti da OpenAI.

Anche altri esperti di sicurezza informatica hanno levato preoccupazioni simili sull'opacità di OpenAI e sulla trasparenza dei suoi servizi, aggravando ulteriormente la situazione per l'azienda, già al centro di un ampio dibattito pubblico.

Queste accuse emergono in un periodo turbolento per OpenAI, contrassegnato da licenziamenti, dimissioni di alto livello, critiche alla gestione, e controversie legate a accordi di riservatezza che rasentano questioni etiche, oltre allo scioglimento di team dedicati alla sicurezza.

Nonostante le critiche, a Capitol Hill esistono opinioni divergenti riguardo la nomina di Nakasone. Alcuni ritengono che la sua esperienza possa effettivamente contribuire a rafforzare la sicurezza dei sistemi informatici di nuova generazione.

Logo AiBay